Savigliano sbanca San Donà al tie-break

Il Monge-Gerbaudo Savigliano non si ferma e centra al PalaBarbazza la quarta vittoria consecutiva, superando al tie-break il Volley Team San Donà, nel tredicesimo ed ultimo atto del suo quasi perfetto girone d’andata di Serie A3 Credem Banca.

Ma il 2022 dei ragazzi di coach Lorenzo Simeon non finisce qui. Sabato 24 dicembre, alle ore 18, è infatti in programma al PalaSanGiorgio di Cavallermaggiore la prima giornata di ritorno, con i biancoblu che attendono la Gamma Chimica Brugherio.

Il racconto del match

Coach Simeon conferma il sestetto visto all’opera dall’inizio anche contro Montecchio Maggiore: diagonale Filippi-Spagnol, Nasari e Galaverna bande, capitan Dutto e Mellano al centro. Libero Gallo.

L’inizio è, però, di marca veneta, con il Volley Team che parte meglio, mantenendosi sul +2 fino al 16-14. Quindi, lo strappo decisivo, con San Donà che vola sul +5 (21-16) e chiude i conti nonostante il tentativo di reazione piemontese: 25-17.

Il secondo parziale sembra la fotocopia del primo, almeno per la sua prima parte: San Donà si porta sull’8-6 e poi mantiene sempre il muso davanti. La reazione di Savigliano arriva finalmente a ridosso del fotofinish. Capitan Dutto e compagni passano in vantaggio sul 19-21 e conducono in porto il set: 22-25.

Di rimonta in rimonta. Il terzo set sembra essere di marca Monge-Gerbaudo, avanti addirittura 4-8, con coach Tofoli costretto a fermare il gioco. Al rientro in campo, però, la distanza si riduce un passo alla volta, fino all’allungo veneto sul 21-20, che risulta decisivo: 25-21 e San Donà che mette a referto il primo punto del match.

La risposta saviglianese è veemente e si materializza in un quarto set pressoché a senso unico. Gli ospiti si portano sul 2-8 e questa volta nemmeno il time-out di Tofoli può fermarli: 19-25 il parziale finale e si va al tie-break.

La scossa è ormai andata in porto, perché anche nell’atto conclusivo Savigliano è perfetta, tanto da creare subito un gap incolmabile per i padroni di casa. Ne è testimonianza il 7-15 con cui i Simeon-boys fanno festa, vincendo il set con otto punti di vantaggio, scarto più ampio per loro dell’intero incontro.

Le dichiarazioni. Decimo successo stagionale, quindi, per Savigliano, che arriva al giro di boa con sole tre sconfitte. Coach Simeon analizza così a caldo il match: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, perché in questo campionato guardare la classifica conta poco, soprattutto quando giochi in trasferta. Abbiamo patito la loro battuta nei primi tre set, poi quando siamo riusciti a prendere le giuste contromisure abbiamo rimesso le cose a posto. Ci sono delle cose da analizzare, ma sono felice per la reazione di squadra e per la vittoria”.

Volley Team San Donà di Piave – Monge-Gerbaudo Savigliano 2-3 (25-17, 22-25, 25-21, 19-25, 7-15)

Volley Team San Donà di Piave: Trevisiol 1, Dal Col 2, Baratti 1, Mandiralis 27, Dalmonte 11, Umek 26, Basanello (L); Palmisano 1, Mazzon 1, Tuis; N.E. Parisi. Allenatore: Tofoli.

Monge-Gerbaudo Savigliano: Filippi 4, Spagnol 23, Nasari 10, Galaverna 18, Mellano 3, Dutto 7; Gallo (L), Rabbia (L2); Rainero 1; N.E. Bossolasco, Calcagno, Trinchero, Bergesio, Angaramo. Allenatore: Simeon.

 

Carlo Cerutti

Ufficio stampa