Il Monge-Gerbaudo Savigliano vince ancora: 3-1 a Garlasco nell’infrasettimanale

Il Monge-Gerbaudo Savigliano non sbaglia e approfitta dei due match casalinghi consecutivi, vincendo anche il secondo, valido come terza giornata della Serie A3 Credem Banca. I biancoblu giocano con intensità e superano 3-1 il Moyashi Garlasco. Un solo passaggio a vuoto per i saviglianesi, quello che costa il terzo set con gli ospiti che rimontano da 20-17 a 20-25, nell’insieme di un match controllato dai ragazzi di coach Simeon. Sono così 7 i punti in classifica per i saviglianesi, raccolti in tre partite.

I sestetti iniziali

Coach Simeon conferma il sestetto che ha ben figurato con Bologna: Filippi in regia, Spagnol opposto, Nasari e Galaverna di banda, Mellano e capitan Dutto centrali. Libero Gallo. Bertini risponde con la diagonale Bellucci-Giannotti, Baciocco e Puliti schiacciatori, Romagnoli e Peric centrali. Libero Calitri.

Primo set

L’inizio di gara è equilibrato, ma con Savigliano sempre con il muso davanti. Un ace di Spagnol regala il 10-7 agli uomini di Simeon, spingendo coach Bertini a chiamare time-out. Dopo un’altra schiacciatona dell’ex Bologna, è Nasari a servire l’ace del +4 (12-8). Dopo un nuovo punto di Spagnol, sul 17-13, Simeon inserisce Camperi per Mellano in battuta. Un fallo in palleggio di Filippi apre una piccola rimonta lombarda, ma un gran pallonetto di Nasari e una pipe di Galaverna ristabiliscono un vantaggio di sicurezza (19-16). Lo stesso Nasari sorprende la difesa lombarda con una battuta corta e sul 20-16 Bertini ferma ancora il gioco. Il tecnico lombardo gioca la carta Accorsi per Puliti. Sul 22-18 in casa saviglianese entra Trinchero per Filippi in battuta. Out anche Bellucci per Pecoraro sul 23-20, ma Nasari mette subito a terra il pallone che regala quattro set-point ai padroni di casa. Ne basta uno: la battuta di Mellano sorprende ancora la difesa ospite e anche il video-check non cambia il verdetto. Savigliano chiude 25-20.

Secondo set

Il secondo parziale si apre con gli stessi sestetti con cui era iniziato il primo, ma in campo il canovaccio è invertito: dopo un inizio in equilibrio, Garlasco recupera dallo svantaggio di 8-6 portandosi per la prima volta a +2 sul 7-9. Dopo un ace di Spagnol che ristabilisce la parità sul 10-10, il direttore di gara fischia fallo per doppio tocco di Nasari sotto rete, non vedendo un tocco a rete del muro lombardo. Il video-check lo smentisce, imponendo la contesa. Gli animi si surriscaldano e ne esce meglio Garlasco, che infila tre punti consecutivi, e, dopo il muro di Giannotti sullo stesso Nasari (10-13), Simeon chiama il primo time-out del suo match. Sul 15-17, dopo una bella pipe di Galaverna, Simeon inserisce Camperi per Mellano, ma Puliti, tra i migliori dei suoi nel parziale, mette a terra subito il 15-18, giocando con le mani del muro saviglianese. Un muro di Dutto sullo stesso Puliti, una “pestata” di Giannotti e un’invasione di Romagnoli regalano il sorpasso a Savigliano (19-18). Time-out Garlasco. Sul 20-20 dentro Accorsi per Puliti in battuta, ma un bel primo tempo di Dutto, che poi lascia il campo per Trinchero, mantiene Savigliano avanti (21-20). Con Filippi in battuta, dopo un lungo scambio, una diagonale di Spagnol porta i padroni di casa sul +2 (23-21) e costringe Bertini a usare anche il secondo stop tecnico. Al rientro Filippi gioca su Baciocco che sbaglia la ricezione: 24-21. Primo tempo vincente di Peric, Bertini alza il muro con Pecoraro per Bellucci, ma Galaverna non sbaglia: 25-22.

Terzo set

Il terzo parziale riparte con gli stessi uomini in campo e con grande equilibrio. Savigliano prova una mini-fuga con Nasari in battuta: un tocco a rete di Puliti e una schiacciata di Galaverna regalano il 12-9, con time-out di Garlasco. Al rientro in campo, però, i lombardi mettono la freccia, grazie soprattutto alle battute insidiose di Puliti: sorpasso sul 12-13 e questa volta e Simeon a fermare il gioco. Al rientro Spagnol mette a terra il pallone del pari, ma Savigliano è costretto al cambio Mellano-Rainero, per un piccolo acciacco del centrale della Nazionale Under 22. La battuta di Filippi mette in difficoltà la ricezione ospite e i padroni di casa ritornano davanti, allungando sul 16-14 per una schiacciata di Giannotti che termina out. Time-out Garlasco. Un muro di Nasari quasi in caduta consente a Savigliano di portarsi sul 20-17. Sembra fatta per i padroni di casa, ma tre imprecisioni in ricezione ristabiliscono la parità a 20. Bertini inserisce Pecoraro per Bellucci e gli ospiti vanno ancora a punto per una schiacciata out di Nasari. Sul 20-21 Simeon si gioca il secondo time-out. La battuta di Romagnoli è letale: Simeon cambia anche Gallo con Rabbia, ma gli ospiti sono imprendibili. Un muro di Puliti su Spagnol regala il set a Garlasco sul 20-25.

Quarto set

Il quarto set si apre con una sola variazione: c’è Rabbia come libero tra i padroni di casa, al posto di Gallo. Savigliano parte fortissimo, con la battuta di Spagnol che metta in seria difficoltà gli ospiti: Bertini chiama time-out sul 3-0, ma i biancoblu scappano sul 5-0, andando ad un passo dal 6-0, con la battuta di Spagnol che sfiora la linea. Garlasco prova a rientrare, ma le battute dei saviglianesi sono più efficaci del set precedente e il punteggio è di 12-5. Bertini inserisce in un sol colpo Calitri, Caianiello e Minelli, ma Savigliano è incontenibile: un ace di Rainero e una pipe di Galaverna regalano il massimo vantaggio sul 14-5. Nuovo time-out Garlasco, ma al rientro Galaverna mura ancora Caianiello per il vantaggio a due cifre (15-5). Simeon gioca la carta Camperi per Dutto sul 18-8, ma la battuta è out. Entra Giannotti in servizio e Garlasco ricuce fino a -7: time-out saviglianese. Un primo tempo di Dutto regala nove match-point a Savigliano sul 24-15. Spagnol mette fuori la battuta, ma è ancora il capitano biancoblu a chiudere i conti: altro primo tempo e 25-15 finale.

Le dichiarazioni. Soddisfatto a fine gara Andrea Nasari, premiato come MVP dell’incontro con l’omaggio della maglia, offerta da Volley Sport Torino, e il cesto gastronomico, offerto dal negozio Delizie e Sapori di Caramagna Piemonte: “Credo che questa sia la vittoria della società, che non ci fa mai mancare nulla e ci consente di allenarci al meglio. Sono felice per la mia prova e per quella di gruppo, perché stiamo evidenziando una crescita importante. I miei mille punti in carriera? È la ciliegina sulla torta dopo una bella serata”.

Monge-Gerbaudo Savigliano-Moyashi Garlasco 3-1 

Parziali: 25-20, 25-22, 20-25, 25-15

Monge-Gerbaudo Savigliano: Filippi 3, Spagnol 20, Galaverna 15, Nasari 16, Dutto 7, Mellano 4, Gallo (L), Rabbia (L2); Trinchero, Camperi, Rainero 1; N.E. Calcagno, Bergesio. All. Simeon.

Moyashi Garlasco: Bellucci 1, Giannotti 9, Puliti 19, Baciocco 16, Romagnoli 12, Peric 5, Calitri (L); Minelli, Accorsi, Pecoraro, Caianiello, All. Bertini.

Arbitri: Eustachio Papapietro e Antonio Licchelli.

Durata set: 26’, 32’, 29’, 29’

 

Carlo Cerutti

Ufficio stampa Volley Savigliano